Per la produzione di reti in materiale termoplastico, queste vengono prima fuse nell'estrusore e poi pressate attraverso filiere controrotanti, provviste di fori sulla loro circonferenza. I filamenti così estrusi dai fori interni ed esterni si saldano insieme nei punti in cui si intersecano. Il risultato è un tubolare a rete senza fine, che viene successivamente raffreddato, piegato piatto, se necessario tagliato sul bordo e avvolto.

Per l'estrusione per reti, FKuR offre gradi Green HDPE bio-based e miscele Bio-Flex® bio-based e compostabili industrialmente, frutto della propria ricerca e sviluppo.